seguici su youtube
Menu
http://www.cute-project.org/modules/mod_image_show_gk4/cache/blog.1gk-is-732.jpglink
http://www.cute-project.org/modules/mod_image_show_gk4/cache/blog.2gk-is-732.jpglink
http://www.cute-project.org/modules/mod_image_show_gk4/cache/blog.3gk-is-732.jpglink
http://www.cute-project.org/modules/mod_image_show_gk4/cache/blog.4gk-is-732.jpglink
http://www.cute-project.org/modules/mod_image_show_gk4/cache/blog.5gk-is-732.jpglink
« »

Articoli filtrati per data: Ottobre 2017 - CUTE PROJECT ONLUS -

Arte & Volontariato: 21 Ottobre, Galleria Accademia

una via per accrescere la sensibilità e attirare l’attenzione sui problemi del terzo settore

 

21 ottobre, ore 17.30

GALLERIA ACCADEMIA

Via Accademia Albertina, 3 | TORINO | Tel. 011885408

Per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

Leggi tutto...

SOLUZIONI INTEGRATE E SINERGIE A SALVAGUARDIA DEL PAZIENTE USTIONATO

TAVOLA  ROTONDA

Dr Antonino Saitta, Assessore Sanità - Regione Piemonte 

Prof Gilberto Magliacani, Fondazione Piemontese per la ricerca sulle ustioni

Dr Maurizio Stella, Centro Grandi Ustionati - Ospedale CTO - Torino 

Angelica Garcia, GAU - Gruppo assistenza ustionati  

Dr Daniele Bollero, Cute Project Onlus


Moderatore dell’incontro sarà il giornalista Andrea Parisotto.

 

16 ottobre, ore 18
GALLERIA ACCADEMIA

Via Accademia Albertina, 3 | TORINO

 

Per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

 

Leggi tutto...

Hospital Uganda Second Skin

Hospital Uganda

Second Skin

Opere, foto e testi Gigi Piana

 

Mostra a cura di Cute Project Onlus & Collezionissima

Galleria Accademia

Via Accademia Albertina, 3 - Torino

dall’11 al 21 ottobre 2017 

Vernice 11 ottobre, ore 18,30, sarà presente l'artista.

Tavola Rotonda 16 ottobre ore 18 

Interverranno sul tema delle ustioni e del volontariato nei paesi in via di sviluppo:  il Dr Saitta, l'Assessore alla Sanità della Regione Piemonte; il Dr Stella, Direttore del Centro Grandi Ustionati del CTO di Torino , il Prof Magliacani, Presidente della Fondazione piemontese per la ricerca sulle ustioni, la Presidentessa del GAU -Gruppo assistenza ustionati-e il Dr Bollero, Presidente di Cute Project Onlus. moderatore dell'incontro sarà il giornalista Andrea Parisotto. 

La mostra raccoglie le opere, le fotografie e i testi di Gigi Piana (artista visivo, performer e videomaker) realizzate durante la missione di Cute Project Onlus a Fort Portal in Uganda a fine del 2016. 

 

Hospital Uganda, nasce dall'incontro tra Gigi Piana e Daniele Bollero (presidente di Cute Project), la Onlus spesso  comprende nel gruppo in missione un artista, Bollero, conoscitore di arte contemporanea, pensa che questo elemento sia importante per l'esperienza.

 

Cute Project è una Onlus che si occupa di formazione in chirurgia plastica ricostruttiva e di prevenzione delle ustioni in Italia ed all'estero, in Africa in Benin e in Uganda. Cute Project Onlus inoltre ha una forte propensione divulgativa culturale, attenta ai linguaggi del contemporaneo e coniuga la propria attività con numerosi artisti. Il  presidente della Onlus, il Dr Daniele Bollero per la missione “Uganda 2017”, dopo aver visto i lavori legati ai corpi e all'identità durante una mostra a Bologna, chiese a Piana di essere l'artista della missione “Uganda 2017”. Dopo molti confronti è nato il progetto, che grazie alla permanenza a Fort Portal (Uganda) durante tutto il periodo di svolgimento della missione, ha dato modo all'artista biellese, di realizzare i materiali che hanno dato corpo a “Hospital Uganda”.

Ogni giorno a Fort Portal, Piana-Bollero hanno realizzato con smartphon, un video-diario, un piano sequenza che descriveva in pillole l'esperienza, postandolo sui social e dando la possibilità alle persone di seguire la missione in “diretta”. Al termine di ogni giornata, Piana selezionava 4/5 scatti, sempre da smartphon, principalmente sue, ma anche dall'intero gruppo, postandole sul profilo fb di Cute Project.

 Al termine del viaggio, si è deciso che il catalogo, più che contenere le foto dei lavori, sarebbe stato un'ulteriore tassello del racconto. Cute Project ha chiesto a Gigi Piana di scrivere un racconto che unisse gli scatti al non visto, non fotografato, è nato cosi il breve racconto “Hospital Uganda”.

Gli intrecci, selezione di scatti che l'artista ha stampato su acetato trasparente e su garza, tagliando in trama ed in ordito strisce dellle stesse e ricomposte tessendole, esprimono il clou del lavoro. 

Sarà inoltre presente un video, realizzato dall'artista con Ewa Gleisner, che racconta per immagini, in tre minuti, un'ulteriore dimensione del viaggio.

 

 

“Ho cercato di conoscere, attraverso le persone quella realtà, nei dettagli di mani, di visi, catturare gesti, espressioni, abitudini, luoghi, dati che mi permettessero di raccontare questa esperienza cercando di non essere superficiale, di descrivere un'esperienza profonda, prima ancora che fisica, umana, spirituale. 

Mi interessava non documentare, interpretare, cercare non la differenza ma la similitudine, il dolore, la cura, appartengono al genere umano, più che mai, come l'amore e la morte, uniscono culture, proprio la malattia, vista in positivo è il canto doloroso della vita, il linguaggio comune” descrive Piana l’esperienza e il suo frutto artistico esposto in mostra.

Le opere esposte in mostra costituiscono una testimonianza artistica dell'esperienza che ha condiviso Piana con lo staff medico italiano e ugandese della missione e sono realizzate utilizzando la particolare tecnica perfezionata in questi anni dall'artista, ovvero quella di intrecciare tessendoli i materiali più diversi, materiali plastici, foto su acetato, tessuti. In questo caso si è scelto di realizzare anche stampe su garza, espressione della volontà di utilizzare un materiale direttamente collegabile con il lavoro di cura, con i richiami che comporta, sia sociali che storico artistici.

 

  

GIGI PIANA Artista visivo, con esperienze internazionali maturate negli ambiti delle installazioni, della performance e del video. 

Nell’arco degli anni ha svolto la sua personale ricerca creando un peculiare linguaggio personale che si esprime attraverso l’utilizzo di materiali trasparenti, fili rossi, scritte: elementi minimi, sia nei lavori a muro che in performance ed installazioni site-specific. Nell’ultimo periodo la sua ricerca artistica si è evoluta in relazione alla tradizione tessile biellese con l’utilizzo dell’intreccio di tessuti di materiali plastici come propria cifra stilistica. Ha svolto personali e collettive in Italia ed all'estero.

www.gigipiana.com

fb Gigi Piana art

 

CUTE PROJECT ONLUS è un associazione senza scopo di lucro di Torino che ha come obiettivo la formazione teorica e pratica del personale sanitario dei paesi in via di sviluppo, nell'ambito della chirurgia plastica ricostruttiva, con indirizzo specifico rivolto alla cura delle ustioni e dei loro esiti.

www.cute-project.org

 

COLLEZIONISSIMA associazione di collezionisti di arte con lo scopo di divulgare i progetti artistici e sostenere le attività legate all'arte contemporanea. 

 

INFO:

Galleria Accademia

Via Accademia Albertina, 3 - Torino

dall’11 al 21 ottobre 2017 

Orari mostra: martedì-sabato dalle 10,30 alle 12,30 e dalle 16,30 alle 19,30 (lunedì 16 dalle 17,00 alle 20,00)

Informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 011 885408___

 

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Cute Project - Sostienici

 

Dona OnLine utilizzando la tua Carta di Credito attraverso il sistema sicuro Paypal

OPPURE TRAMITE BONIFICO
INTESTAZIONE:CUTE PROJECT ONLUS
APPOGGIO BANCARIO: UNICREDIT
IBAN:IT72R0200801160000103214895
BIC: UNCRITM1AG0
Per ottenere la ricevuta detraibile ai fini fiscali occorre specificare nella causale anche il vostro indirizzo

 

CUTE PROJECT SUD AFRICA

CUTE PROJECT AUSTRALIA

Log In or Register

fb iconLog in with Facebook